Protocolli/Modulistica

 PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

ISTANZA DI AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

 

Pubblichiamo i protocolli sottoscritti dalla Camera Penale di Roma con le singole Autorità Giudiziarie, l’Ordine degli Avvocati di Roma e l’ANF Sede di Roma in materia di liquidazioni standardizzate degli Onorari dei difensori di soggetti ammessi al patrocinio statale per non abbienti e dei difensori di ufficio degli irreperibili e insolvibili.
Di seguito i link ai singoli protocolli:

Protocollo deposito atti processuali via PEC

Grazie all’iniziativa del Collega Anselmo de Cataldo ed al lavoro svolto insieme ai Colleghi Giancarlo Ascanio, Alberto Adamo e Francesco Paolantonio (Gruppo CPR sulla informatizzazione del Tribunale) anche in seno ad una Commissione di lavoro Avvocati\Magistrati\Cancellieri, venerdì 18 dicembre 2015 il Presidente della CPR ha sottoscritto un PROTOCOLLO DI INTESA PER IL DEPOSITO VIA PEC di alcuni atti processuali indirizzati alle sezioni del Tribunale di Roma (per altri atti sussistono ostacoli normativi). Il Protocollo firmato con il Presidente del Tribunale di Roma, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma e il Segretario dell’Associazione Nazionale Forense – Roma vuole costituire uno strumento utile ad evitare il più possibile le lunghe e faticose attese in fila dinanzi le cancellerie. Per garantirne il successo dell’iniziativa, si invitano tutti i Colleghi al rispetto delle regole tecniche di invio delle PEC stabilite dal Protocollo e a segnalare eventuali disfunzioni. SI ALLEGA IL PROTOCOLLO.

Con l’occasione si augura un sereno Natale e un felice 2016.

PROTOCOLLO DEPOSITO ATTI VIA PEC PER AVVOCATI

 

Protocollo d’intesa per la liquidazione standardizzata degli onorari

Il Presidente della CPR ha sottoscritto un PROTOCOLLO DI INTESA con il Presidente del Tribunale di Roma, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma e il Segretario dell’Associazione Nazionale Forense – Roma, al fine di rendere agevole, rapida e certa la liquidazione degli onorari professionali corrisposti dallo stato.

Protocollo di intesa liquidazione onorari

 

Documentazione patrocinio a spese dello Stato

 

DECRETI:

00-DECRETO-imputato-ammesso-al-gratuito-patrocinio

1-DECRETO-italiano-residente-identificato-con-documenti1

2-DECRETO-italiano-identificato-residente-irreperibile-di-fatto

3-DECRETO-straniero-identificato-non-resdiente-irreperibile-di-fatto

4-DECRETO-straniero-identificato-residente2

5-DECRETO-straniero-sedicente-non-residente-irreperibile-di-fatto

 

RICHIESTE:

00-RICHIESTA-imputato-ammesso-al-gratuito-patrocinio

1-RICHIESTA-italiano-residente-identificato-con-documenti

2-RICHIESTA-italiano-identificato-residente-irreperibile-di-fatto

3-RICHIESTA-straniero-identificato-non-residente-irreperibile-di-fatto

4-RICHIESTA-straniero-identificato-residente

5-RICHIESTA-straniero-sedicente-non-residente-irreperibile-di-fatto

 

RICHIESTE CON DECRETO-CONTESTUALE:

0-richiesta-decreto-imputato-ammesso-a-GP

1-rich-e-decr-imp-irr-cittad-it-resid-id-docum2

2-rich-e-decr-imp-irr-cittad-it-resid-id-doc-irrep

3-rich-e-decr-imp-stran-ident-non-res-irrep

4-rich-e-decr-imp-stran-ident-res

5-rich-e-decr-imp-stran-sed-non-res-irr-fatto

6-rich-e-decr-imp-dichiarato-irreperibile1

 

PARCELLE:

SCHEDA-AMMONTARE-COMPLESSIVO-PER-OGNI-TIPOLOGIA-DI-PROCESSO

0-richiesta-decreto-imputato-ammesso-a-GP

1-applicazione-della-pena-su-richiesta-in-dibattimento

2-A-abbreviato-in-giudizio-direttissimo

2P-applicazione-della-pena-su-richiesta-in-giudizio-direttissimo

3-giudizio-monocratico-ordinario-che-si-esaurisce-in-due-udienze

3BIS-giud-mon-esaur-due-ud-imp-irreperibile-anche-di-fatto

4-giudizio-monocratico-ordinario-che-si-esaurisce-in-tre-udienze

4BIS-giud-mon-esur-tre-ud-imp-irreperibile-anche-di-fatto

5-giudizio-monocratico-ordinario-che-si-esaurisce-in-quattro-udienze

5BIS-giud-mon-esaur-quattro-ud-imp-irreperibile-anche-di-fatto

6-abbreviato-in-giudizio-ordinario

 

Documentazione messa alla prova

“Il Protocollo per la messa alla prova è stato sottoscritto dal Presidente della CPR il 29 luglio u.s., d’intesa con il Presidente del Tribunale di Roma, il Provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria del Lazio ed il Presidente del Consiglio dell’Ordine.

Il suddetto protocollo contiene due integrazioni al testo originario ed è stato assunto sulla base del controllo della sua operatività, alla stregua dell’esperienza del primo periodo di applicazione della misura”.

Protoccolo d’intesa per la messa alla prova

istanza all’UIEPE

protocolle e fasce

ento convenzionati MAP_LPU

contatti UIEPE