Firmato il protocollo d’intesa sulla liquidazione degli onorari per il patrocinio a spese dello Stato e la difesa di ufficio

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO CPR-ANF

Cari Colleghi,
oggi 26 giugno è stato sottoscritto in Corte di Appello settore penale il Protocollo D’Intesa sulla liquidazione degli onorari per il patrocinio a spese dello Stato e la difesa di ufficio.
Il Protocollo semplificherà notevolmente l’attività degli avvocati, dei magistrati e delle cancellerie, innalzando considerevolmente gli importi delle liquidazioni per l’attività professionale svolta da noi difensori.
Il tavolo di lavoro composto dai magistrati di Corte d’Appello -coordinati dal Presidente Tommaso Picazio-, dall’Avv. Mario Scialla – responsabile delle difese di ufficio e del patrocinio per i non abbienti dell’Ordine degli Avvocati di Roma -, dall’Avv. Marco Lepri – nella duplice viste di segretario Associazione Nazionale Forense sede di Roma e componente della specifica Commissione difese di ufficio e patrocinio per i non abbienti del CNF e dall’Avv. Valentina Bevilacqua – componente della Commissione “Paola Rebecchi per la difesa di Ufficio e il patrocinio a spese dello Stato” della Camera Penale di Roma e referente per la materia del Patrocinio a spese dello Stato -, ha elaborato i modelli relativi alle diverse tipologie processuali che possono ricorrere nel secondo grado di Giudizio (compresa la fase di Cassazione), e comprende il foglio excel per l’elaborazione automatica degli onorari modificabile secondo necessità con pochi click (così come per il Protocollo Liquidazioni del Tribunale).
Abbiamo ritenuto utile ed opportuno inserire nel fac-simile del decreto di liquidazione anche la rinuncia all’impugnazione da parte del P.G. e della Difesa, così da accelerarne notevolmente i tempi di lavorazione, facilitando al contempo le cancellerie (non saranno, infatti, più necessarie le notifiche del provvedimento per il visto del PG ed ai fini della eventuale impugnazione).
Si è opportunamente attesa l’entrata in vigore del decreto del Ministero della Giustizia 8 marzo 2018, n. 37, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 96 del 26 aprile 2018 con il quale sono stati aggiornati i parametri forensi (in particolare è stata eliminata la locuzione “di regola”, che permetteva ad alcuni Giudici di scendere al di sotto della riduzione massima prevista dal D.M. 55/14, reintroducendo così, di fatto, i minimi tabellari) al fine di giungere, per l’appunto, a liquidazioni più consistenti.
Nel mese di giugno è stata trasmessa la bozza alla Procura Generale presso la Corte di Appello, all’Unione Distrettuale dei Consigli degli Ordini Forensi del Lazio, ed ai singoli Ordini circondariali che hanno sottoscritto il protocollo aderendo all’unanimità.
Alleghiamo alla presente il testo del protocollo d’intesa con le sottoscrizioni, la tabella standardizzata con le diverse ipotesi base concordate ed infine il foglio excel per il calcolo automatizzato degli onorari, soddisfatti per aver ottenuto un risultato concreto ed atteso da tempo dall’Avvocatura.
Con i migliori saluti.

(Avv. Mario Scialla)
Consigliere Ordine Avvocati Roma e componente del Consiglio Giudiziario

(Avv. Giancarlo Renzetti)
Presidente ANF Roma e delegato alla Cassa Forense

(Avv. Marco Lepri)
Segretario ANF Roma e Commissione CNF
(Avv. Cesare Placanica)
Presidente della Camera Penale di Roma

(Avv. Vincenzo Comi)
Vice Presidente della Camera Penale di Roma e referente per il direttivo della Commissione “Paola Rebecchi per la difesa di Ufficio e il patrocinio a spese dello Stato”

ALLEGATI (DOWNLOAD)


Warning: preg_match(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 12 in /web/htdocs/www.camerapenalediroma.it/home/wp-content/plugins/js_composer/include/classes/shortcodes/vc-basic-grid.php on line 172
No Comments Yet

Comments are closed